sabato 15 dicembre 2007

LA PAROLA ALL'ESPERTO

Il Pussotan dorme sui miei piedini. Che evento. Ogni tanto ho un gatto vero. E fa pure le fusa. Aspettavo questo momento da così tanto che pur di non svegliarlo convivo tranquillamente con un crampo al polpaccio da circa venti minuti. Che ben che ghe vogio.
I'm lovin' Maria Callas. Ascoltarla in camera trasforma tutto in un film, in qualcosa di irreale, che forza straordinaria.
Niente. Insomma temporeggio per non arrivare subito al punto. No, cioè, dico ma sta cacchio di Amanda Knox, prima o poi dovevo pubblicamente omaggiarla. Una che non si ricorda dov'era la sera prima perchè "aveva fumato degli spinelli". No dico, se uno ti chiede che colore erano i calzini di Ugo posso capire, ma alla domanda "dov'eri", o meglio ancora "hai ucciso tu la tua amica, sempre mitica, Meredith?" Risposta: "non me lo ricordo ero sotto i fumi della Mariluana."
MA E' BENE???
Ma la cosa sconcertante è che fior fior di talk show prendono questo come dato di fatto. Eh si Amanda aveva fumato per cui non ricorda... Questi giovani che cercano l'evasione... Cercano conferme... Che generazione fragile... Non esistono più le mezze stagioni... Il parquet è un pavimento caldo... Fiorello è proprio uno show man... Ma sentiamo cosa ne pensa Flavia Vento con noi in studio...BLA BLA BLA
Ormai si è perso il lume della ragione. Parole in libertà. Certezze granitiche.
Merito dello psicanalista-psicoterapeuta-psicologo-anche un pò omeopata- sempre in studio che fa dei grandi si con la testa, che annuisce, si si è proprio così.
L'esperto in studio. Mitico. Un balsamo per tutte le coscienze perplesse, per chi non se la sente di giudicare. Chiaritevi. Giudicate. Lo garantisce l'esperto. Che ne sa a pacchi. Dall'Isola dei Famosi, al delitto di Cogne la verità è bella e pronta.
Intanto Vespa si è proprio procurato il cannone originale da cui ha fatto il Giro della morte Amanda Knox. Per le vacanze di Natale probabimente riuscirà ad impossessarsi anche del secio pompa.
Se ogni tanto sta gente, sti esperti, sti psico-anal-omeo, sti giornalisti, si fumassero davvero un cannone, ma non per fare "Peace, man, take it easy" ma per entrare nella notizia, per analizzare tutti i dati, da professionisti, capirebbero che hanno scritto e detto terabyte di cagate, di verità facili, di moralismi, di etica da qualche cents, di qualunquismo a buon mercato, al quale non si può reagire se non dicendo "AMANDA KNOX UN MITO"
Questo è il giornalismo, bellezza.

3 commenti:

Mattia ha detto...

vogliamo teresa bellemo presidente della repubblica.
o almeno ministro della salute (boscolo meneguolo...).

e liberizziamo il seciopompa, suvvia!

tere ha detto...

Non esageriamo...
c'è sempre la clinique, zone franca...

Anonimo ha detto...

alla fine è il pussotan il segreto di tutto...in lui è riposta la verità assoluta!