lunedì 8 dicembre 2008

CERCASI STRENNA DISPERATAMENTE

Si scoprono un sacco di cose andando a fondo nelle faccende. Tipo che oggi, 8 dicembre, è l'Immacolata Concezione. Grazie. Ma che la Concezione in questione non è di Gesù ma della Madonna. Mi si apre un mondo. Quante volte mi sono chiesta come aveva fatto Maria a fare un bambino, per quanto prodigioso, in soli 18 giorni. Da bambina ti immagini scene da cartone animato più che altro. Invece no. Tutto regolare, il concepimento di Gesù è infatti il 25 marzo, giusto nove mesi prima del fatidico 25 dicembre. Ecco, ora è tutto a suo posto. Chiusa la parentesi almanacco/sai perchè.
Ci voleva un pò di chiarezza anche perchè di questi tempi l'8 dicembre è l'inizio di molte cose, che poco hanno a che fare con concezioni: la prima sciata, il primo cioccolatino del memorabile calendario dell'avvento, l'albero di Natale, le statuine del presepio, ma soprattutto l'inizio ufficiale del tourbillon del toto-regalo di Natale. 18 giorni di frenetico sbrilluccicare di pacchetti-lucine-nastrini.
Per tutti quelli che non hanno optato per scelta o per necessità per la prima sciata, ecco che si presenta davanti il dovere categorico di iniziare a pensare ai regali di Natale e a un non meglio precisato shopping natalizio. I più azzardati si avventurano nel difficilissimo quesito sul da farsi a Capodanno. Ma rimaniamo al maniaco-compulsivo shopping natalizio. Si guarda il calendario e magari ci si rende conto che forse una mezza idea è meglio che te la fai. Per chi ha poco tempo si sprecano vademecum per il regalo azzeccato. Voglia zero di pensare ai regali di Natale? Meno male che ci sono loro va. Consigli di tutti i tipi. Catalogati in tutti i modi. Basta che siano regali inutili, tendenzialmente brutti e immancabilmente costosissimi. Qualche esempio?
  • 'A ' del 4 dicembre con lauto anticipo dice la sua e cataloga i regali per nuance. Per il nero campeggia un bel lampadario, classico veneziano, 3180€;
  • Preferisci optare per un opulento color oro? Nessun problema, Tavolino 'Gnomo' (molto gettonato quest'anno c'è in altre 2-3 riviste) fa sicuramnete al caso tuo, design Philippe Starc 185€ in scioletezza.
  • Per chi volesse festeggiare il 2009 con bollicine very glamorous, magnum Moet Chandon da personalizzare con scintillanti scritte Swarovski, 185€ che idea...
Con questi consigli mi sa che ho tolto le castagne dal fuoco a più di qualcuno... ma purtroppo non basta soltanto segnarsi sul proprio taccuino queste idee sfavillanti, poi la prova va fatta sul campo. Ed ecco che scatta la mobilitazione. Dopotutto un week-end la gente, serena, a casa, riesce pure a rimanerci, ma se poi ci attacchi un lunedì tutti quelli che sul cucuzzolo della montagna non ci sono andati che possono fare? Il centro commerciale è la risposta.
Fiumane di persone sigillate in quadrurote dirette al tempio. Si arriva ed è un casino percheggiare. Entri ed è un casino camminare. Per chi va a botta sicura grazie ai consigli di 'A' questa prova è certo una passeggiata, ma a quanto pare non molti hanno segnato la dritta del tavolino gnomo sul taccuino. In compenso molti sfoggiano nel carrello collezioni di almeno 8 panettoni diversi. Con uvette senza canditi, con canditi senza uvette, con cioccolato, con caffè, con l'amaro braulio, con le gocce di alchermes, col pinolo di Sardegna. Qualcuno sfoggia pure il panettone light. Che ti chiedi quando mai mangeranno tutti sti panettoni. E ti rendi conto che poi tutto sommato il tuo pomeriggio casalingo era meglio. Magari appuntavi sul taccuino qualche altra perla di saggezza. E allora vai a riprendere la macchina e ti vedi già a casa, in ciabatte ,con le tapparelle abbassate per isolarti del mondo esterno, ma. Ma non ricordi più dove hai messo la macchina. Passeggi, con apparente sicurezza, nel parcheggio sotterraneo fino a che vedi che qualcun altro con i suoi 8 panettoni ha perso la via del ritorno e si aggira perplesso tra auto e puzza di smog e ti scambi un sorriso di commiserazione. Sto passeggiando da dieci minuti in un garage puzzolente. O mio dio. Da prendersi a legnate da solo. A un certo punto la trovi la macchina. Bastava ricordare la zona verde P.Veronese, la fila 12 e la zona C. Colpiti e affondati.

7 commenti:

cla ha detto...

tu l'8 dicembre non sei andata a centri commerciali...

Tere ha detto...

Tazi....

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Teresa ha detto...

Anonimo? Chi è costui?